Folklore e Tradizione



Festa patronale di San Michele Arcangelo, dell'8 maggio. La mattina avviene la tradizionale "Diana", lo sparo di botti che percorre tutto il paese, dalla periferia fino alla chiesa madre, dedicata al santo: al suono dei botti la popolazione si precipita in strada e corre sino alla chiesa, dove si svolge la messa di apertura dei festeggiamenti. La statua del Santo viene portata in processione per tutto il centro storico (le fermate si svolgono in piazza Annunziata, in piazza Piediterra, in largo Taverna e in piazza san Giovanni), si svolge quindi il "Volo degli Angeli" e il Santo viene riportato nella chiesa madre. Al termine si fa festa con musica delle bande e prodotti tipici nella vicina via Tributa. Processione della Croce Santa, del 3 maggio. Vi si svolge una processione che sosta ad un'edicola posta sotto un arco in via Cozzolini, dove รจ custodita la reliquia della Croce, donata dal monaco Francesco della Pietra di ritorno da Gerusalemme, al tempo delle crociate.
 

Create a website